CHI SIAMO



Associazione Sportiva Dilettantistica SportinZona Melina Miele

L'associazione “Sportinzona Melina Miele” nasce  dal desiderio di cittadini, che operano da anni  nel settore socio-educativo, di dar vita ad una realtà  promotrice di progetti ed eventi  sportivi sul territorio di Milano e provincia. 

Percorso umano di vicinanza positiva e propositiva alle persone e al territorio; occhi aperti e senza giudizio, pronti a cogliere sotto ogni punto di vista l'uguaglianza sulla strada e nei campi da gioco.

Fondata da cittadini che da anni operano nel settore socio-educativo, vede nello sport uno strumento di inclusione e aggregazione sociale.

Lo sport che ha molto da dire

Svestire l'attività sportiva dei modelli di identificazione insensati e privi di valori sani con cui l'ha identificata la società globalizzata restituendola alla strada, è il nostro modo per parlare di coesione sociale e di Sportpertutti.

Vogliamo tornare a praticare uno sport popolare amplificando emozioni sane di divertimento, benessere fisico, incontro e solidarietà sul campo da gioco.

Abbiamo scelto questa modalità per affrontare e gestire differenze di lingua, di religione e costumi sociali ma anche la disabilità e le difficoltà economiche che troppo spesso dividono e discriminano nella vita quotidiana.

Intercettare e tramutare in azioni concrete le esigenze di chi attiva percorsi sportivi è il punto di partenza di tutti i progetti in cui l'ASD SportinZona Melina Miele investe i propri sforzi.

Usciamo allo scoperto

Naturalmente a sostegno di questa visione occorre moltiplicare gli input. Per attuare i nostri progetti e per un futuro interculturale ripulito da timori e pregiudizi verso l’altro, abbiamo bisogno di una mano.

Far crescere le proposte sportive legate agli impianti pubblici, permetterebbe all'ASD Sportinzona Melina Miele di rappresentare un'infrastruttura attraverso cui lavorare per generare un abbassamento della soglia d’accesso agli spazi sportivi pubblici e promuovere attività sportive amatoriali in ambiti fruibili e familiari per i soggetti coinvolti.

Nel contempo, si aprirebbero innumerevoli possibilità non solo per associazioni come la nostra ma anche per realtà attive nel sociale che renderebbero la pratica sportiva fattibile PER TUTTI.